logo 2 mafalda 4

Logo SINW piave-montello-web

Newsletter

Vuoi essere costantemente informato sulle attività di iWalkinesis? Iscriviti!



Gran Prix del Grappa Terza Edizione Fizan Trophy 2014

20 luglio 2014 Gran Prix del Grappa Terza Edizione Fizan Trophy 2014

Mezza maratona di 22 km valida per la Coppa Interregionale Aics di Nordic Walking

I nostri iWalkers sono sempre sul podio!

Grappa14

All'alba Vincerò

Una domenica iniziata in un modo davvero speciale. Sono le 5 di mattina, il cielo ha il colore della notte, le uniche luci che rompono il buio provengono dai fari delle nostre auto in movimento e da qualche pila accesa sulla fronte di chi è arrivato per primo sul luogo del ritrovo. Mentre il colore del cielo inizia la sua lenta mutazione, le ombre scure dei camminatori acquistano forme più definite, la natura intorno a noi lentamente si scopre e alle 5.30 siamo più di 80 “sonnambuli” pazzi che, con le mani dentro guantini, partono verso le magiche strade del Montello. Il corpo in movimento si risveglia più velocemente del sole intimidito dalle spumose nubi che sovrastano il cielo. Un discreta nebbiolina ci avvolge quando la vegetazione si fa più fitta, quasi ad accoglierci con un dolce abbraccio.  Siamo onorati di poter calpestare il bianco letto di fiori che gli alberi di acacia hanno preparato per noi. Gli occhi catturano le immagini di ogni angolo, la mente dipinge così innumerevoli quadri ed è difficile scegliere il migliore. Gli usignoli trovano spazio tra le nostre voci accompagnando il nostro andare. Il profumo del sambuco cattura il nostro olfatto e ci ricorda il dolce sapore dello sciroppo. E’ una festa di colori, suoni e profumi, i nostri sensi appagati ci fanno sentire vivi. In un tempo che supera di poco le due ore, concludiamo il percorso di circa 13 kilometri caricati di un’energia profonda e frizzante, che utilizzeremo tutta la settimana!! Oltre alla mente ricarichiamo anche il fisico grazie alla buonissima colazione preparata per noi a base i prodotti biologici locali dall’agriturismo “ Vecchio Olivo”. Ci salutiamo con una potente risata: sono da poco passate le 9 e, di solito, iniziamo a camminare a quest’ora.

Grazie a tutti per credere e seguirci  sempre con fiducia.

A volte è più semplice di quando si creda trovare occhi nuovi per osservare le cose di sempre.   alba gruppo

9° Mondo Disabili & Mondo Motori

 

Vorrei raccontare questa storia che comincia nove anni fa in un paesino del Quartier del Piave che ha conosciuto la Storia. E’ una storia che parla di persone che amano la Vita e si dedicano agli altri con passione e altruismo.

La vicenda che voglio raccontare dura un giorno.. un giorno di sole.. che dura una Vita intera.

I protagonisti sono persone che nella vita fanno lavori comuni, hanno famiglie e figli da accudire e vivono una vita che si direbbe “normale”. Ma è il loro cuore che non è “normale”: è grande, è enorme, è speciale.

E questo cuore ha fatto sì che si potesse fondere, in una sola giornata, tanti altri cuori speciali.

Come è stato possibile?

Proprio attraverso quello che, in gergo, si definisce “prova speciale”!

Eh sì, una giornata dedicata al Rally, uno sport di cuore dove l’adrenalina scorre a fiumi, dove i pensieri corrono distanti, troppo veloci per essere catturati… Dove macchine decorate colorano le strade dei colori caldi dell’arcobaleno sfrecciando nel circuito protetto e sicuro con a bordo ragazzi che si godono il momento, la follia, l’adrenalina che li pervade.

Vivere la vita in ogni suo attimo e fare che questo diventi il ricordo più felice. Un sorriso in bocca e la felicità negli occhi. E’ questo ciò che donano questi protagonisti a dei ragazzi disabili: un approccio vero e positivo in quanto la diversità esiste e bisogna considerarla tale, come una risorsa, come un segno distintivo che porta a vivere in modo speciale una giornata che, altrimenti, sarebbe potuta essere uguale a tante altre.

Ho visto tanta gioia nei visi dei ragazzi e delle loro famiglie. La collaborazione di tanti e tutti nel rendere una corsa di rally che durava pochi  minuti, un momento di gioia infinita.

Non solo la corsa, tutto! La mostra delle macchine, la disponibilità dei piloti, la passione dei volontari che, dietro le quinte, preparavano il percorso e poi ancora il pranzo per accogliere e festeggiare quei ragazzi diventati “cariche esplosive vaganti!”

Ho vissuto sulla pelle i brividi dell’emozione. Ho toccato con mano il valore del Bene e della Solidarietà e ho lasciato che toccassero quella Mafalda che avevo disegnata sulla maglietta e tanto li faceva sorridere.. Ma soprattutto ho sentito, dentro, il mio sorriso.

Se posso scrivere di questa giornata lo devo soprattutto a questi volontari dell’ASD Fontigo che hanno fatto della loro creatività e altruismo un bene per gli altri. Grazie, ci vediamo il prossimo anno!


image 

image2 

image4 2 Mafaldoni... image5

Novembre 2019
D L M M G V S
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
porno
Seguici su Facebook
Seguici su Google+
Seguici su Twitter
Seguici su Linkedin
Seguici su Youtube